Omnilux Medical LED Revive

Omnilux Medical LED Revive

Omnilux nasce da una serie di ricerche condotte per anni dal Centro Ricerche sul Cancro in Gran Bretagna: ha al suo attivo numerose pubblicazioni scientifiche, ben cinque registrazioni FDA, la realizzazione di numerosi protocolli medici la cui efficacia clinica è stata ampiamente dimostrata. Forte di questi risultati, Omnilux è attualmente l’apparecchio più completo e documentato per la Fototerapia. Omnilux è composto da una sola base e da tre teste LED (Light Emitting Diodes) brevettate. Ogni LED è composto da semiconduttori di plastica solida della grandezza di circa 1 mm che, quando sono attraversati dalla corrente, emettono una luce con lunghezza d’onda a banda stretta, spettralmente pura e di intensità e dose specifica. I LED non presentano filamenti e non emanano calore: il loro tempo di vita è lungo. Inoltre, e il particolare è importantissimo, non hanno bisogno di manutenzione. L’uso di Omnilux non è invasivo e non è mai ablativo: le cellule vengono stimolate senza alcuna emissione di calore e quindi senza richiedere tempo di recupero per il paziente o senza causare effetti collaterali di sorta. Insomma, un trattamento sicuro e perfettamente in sintonia con i nuovi trend estetici che richiedono non invasività, nessuna conseguenza e un risultato sicuro e visibile.

FOTODINAMICA E FOTOBIOMUDULAZIONE

La fototerapia utilizza una luce e una lunghezza d’onda specifica che accellera il processo di rinnovamento cellulare. Bisogna pensare, infatti, che tutte le cellule del nostro corpo contengono dei recettori che assorbono naturalmente la luce. Questo assorbimento spontaneo stimola un processo cellulare fisiologico che ne regola anche le reazioni metaboliche. In sintesi la terapia fotodinamica è una modalità di trattamento che utilizza tre elementi specifici:

1 – Un fotosensibilizzante da applicare sulla parte da trattare.

2 – l’irradiamento della luce specifica

3 – l’ossigeno

La terapia di fotobiomodulazione, invece, non utilizza mai fotosensibilizzanti, ma solo l’azione specifica della luce sulle cellule da trattare.

 

LE INDICAZIONI

Perfetto per il ringiovanimento cutaneo, Omnilux può agire anche in combinazione sinergica con i peelings per un’efficace trattamento di rughe e rilassamento cutaneo. Può essere anche utile in combinata con tossina botulinica, fillers di vario genere e dermoabrasione. Non solo: si può parlare anche di terapia dei tumori cutanei o della vitiligine, senza dimenticare l’acne e la riparazione tissutale post-chirurgica. Il nostro portale tratterà con altri articoli i vari campi di applicazione di questo nuovo apparecchio, davvero all’avanguardia per metodologia di impiego e risultati raggiunti.

 

OMNILUXOMNILUX 2